Foto: profilo Twitter Inter

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha parlato Giuseppe Bergomi il quale ha espresso la sua opinione riguardo l’inizio scoppiettante di Edin Dzeko con l’Inter: “Mi aspettavo che Dzeko lasciasse subito il segno all’Inter, magari non nel numero di gol, ma ero convinto potesse avere un impatto così importante nella nuova realtà”

L’ex difensore nerazzurro aggiunge anche quanto segue: “Con Inzaghi, le qualità di Dzeko possono davvero esaltarsi. Aveva bisogno di nuovi stimoli e si vede che li ha trovati. La sua migliore annata è stata il 2016-2017 con Spalletti alla Roma, ma quest’anno stiamo vedendo una sua bellissima versione e una di quelle determinanti. Il gioco di Inzaghi coinvolge e crea tante occasioni, ma incide molto anche la possibilità di giocare accanto a un’altra punta”.

Leggi anche: Rocchi: “VAR migliore innovazione del calcio, i risultati sono più corretti. L’errore ci può stare”

Articolo precedenteRocchi: “VAR migliore innovazione del calcio, i risultati sono più corretti. L’errore ci può stare”
Articolo successivoInter, Sanchez: il cileno potrebbe lasciare i nerazzurri, su di lui i due club di Siviglia e il Marsiglia