Ai microfoni di TuttomercatowebRadio parla l’ex vice di Conte, vale a dire Cristian Stellini che sui nerazzurri ha rilasciato queste considerazioni:

Quanto c’è in queste sette partite di Antonio Conte nell’Inter?
“C’è ancora molto, la squadra è cambiata ma gli undici titolari sono praticamente gli stessi. Si vede che c’è stato un ottimo lavoro, quindi ancora oggi c’è ancora qualcosa di Antonio. Come nel Napoli ci sono ancora cose delle stagioni passate. Conta anche la scelta societaria, che ha dato continuità con il nuovo tecnico a un lavoro fatto precedentemente. Inzaghi ha un modulo simile, che ha sviluppato negli anni alla Lazio”. 

Barella prossimo capitano dell’Inter?
​​​​​​​”Potrebbe diventarlo. I grossi miglioramenti sono nella maturità che ha acquisito, nel gestire le forze, ma anche la gara stessa e i suoi momenti. Sa quando deve rallentare o velocizzare il gioco. Ora ha più marce e tempi di gioco”.

Com’è Conte nella vita lavorativa?
“E’ un martello davvero. Nella realtà è molto più fluido rispetto alla pubblicità di Sky, ha un grande istinto in quello che fa”. 

Leggi anche: Fiorentina, parla Giaccherini: “Il vero colpo dei viola è senza dubbio Vincenzo Italiano”

Articolo precedenteUFFICIALE – Fidelis Andria, preso lo svincolato Giuseppe Zampano. Il comunicato
Articolo successivoJuventus, senti Tacchinardi: “Mi da l’impressione che i bianconeri non abbiano l’intensità giusta in tutti i novanta minuti”