Ibra racconta il viaggio in moto con uno sconosciuto: “C’era un GPS su di me”

Nella conferenza stampa odierna tenutasi a Sanremo, Zlatan Ibrahimovic ha raccontato l’avventura di ieri in moto con uno sconosciuto per raggiungere l’Ariston, visto l’incidente in autostrada che ha bloccato per diverse ore il van con cui viaggiava:

“C’era un GPS su di me, se mi avesse portato da un’altra parte qualcuno mi avrebbe trovato. Siamo partiti e ho notato che non guidava bene e gli ho detto: ‘fammi guidare, io non ho paura e te non hai responsabilità’. Lui mi ha risposto: ‘No no Ibra, guido io’. Siamo arrivati ed ero in ritardo, dovevamo iniziare la diretta. Mi ha chiesto una foto ma non ho potuto, mi stavano aspettando. A quel punto gli ho detto di aspettare ma mi ha risposto che doveva andare a casa. Alla fine mi ha detto: ‘Ibra, ti devo dire una cosa: era la prima volta che andavo in autostrada’. L’ho guardato e gli ho risposto: ‘Non ti preoccupare, hai fatto un buon lavoro’.”

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: IBRAHIMOVIC: “A MIHAJLOVIC INVIDIO LE PUNIZIONI. QUANDO HO SAPUTO DELLA MALATTIA…

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO