“Ha comprato il Chelsea per volere di Putin”, parte la querela di Abramovich

Fonte foto: Logo Chelsea

Roman Abramovich contro gli autori del libro “Putin’s People”

“Ha comprato il Chelsea per volere di Putin”, queste le parole scritte dagli autori di Putin’s People che hanno fatto infuriare Roman Abramovich, che ha deciso di ricorrere alle vie legali.

Il libro scritto da Catherine Belton, giornalista investigativa e corrispondente di Mosca, racconta come Putin è salito al potere e parla anche dei suoi alleati, tra questi, secondo la Belton, ci sarebbe anche il magnate russo-israeliano. Un passo del libro riporta le affermazioni di Sergei Pugachev, un investitore diventato dissidente, che afferma che il Chelsea è stato comprato da Abramovich, nel 2003, su volere di Putin.

Dura la reazione del numero uno dei Blues che ha deciso di intentare una causa per diffamazione contro gli autori del libro: HarperCollins e Catherine Belton, come riportato dal Finacial Times. Di seguito le parole di Roman Abramovich sulla vicenda:

L’azione di oggi non è stata presa alla leggera. Non è mai stata una mia ambizione ottenere pubblicità e sono sempre stato riluttante a fornire commenti su qualsiasi questione, comprese dichiarazioni false o fuorvianti su di me o sul Chelsea».

«Tuttavia è diventato chiaro che le false accuse in questo libro stanno avendo uneffetto dannoso, non solo sulla mia reputazione personale, ma anche rispetto alle attività del Chelsea”.

Potrebbe interessarti anche: dove vedere la Champions League 2021/22

Fonte: Calciofinanza.it

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads