Giornata per le vittime Covid. Gravina:”Calcio ha tenuto insieme Italia”

Anche la FIGC commemora le vittime del Covid-19. Gravina:”Il calcio partecipa commosso”

La FIGC e il suo presidente Gabriele Gravina celebrano la Giornata Nazionale per le vittime del Covid-19. Una ricorrenza approvata dal Senato e che si celebra oggi per ricordare il passaggio dei camion dell’esercito a Bergamo carichi di bare da trasferire nei cimiteri limitrofi. Un’immagine diventata simbolo di questa pandemia. Ecco il messaggio del presidente federale in occasione di questa commemorazione:«Il calcio partecipa commosso al ricordo delle vittime di Covid-19 come ha fatto per tutto quest’anno, manifestando vicinanza a coloro che hanno sofferto e supportando chi, come gli operatori dei servizi essenziali, ha tenuto insieme l’intero Paese alimentando ogni giorno la speranza di poter superare questo terribile periodo. Purtroppo l’Italia ha pagato al Coronavirus un sacrificio altissimo, ma ha già dimostrato di sapersi rialzare. Non siamo ancora usciti dall’emergenza eppure si inizia finalmente a intravedere una luce in fondo al tunnel», ha dichiarato Gravina in una nota sul sito della Federcalcio.

Leggi anche: Inter, 7 titolari a rischio Covid dopo i casi D’Ambrosio e Handanovic

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO