Galliani sulla ripresa dei campionati: “Sarebbe bene terminare la stagione”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan oggi al Monza, ha parlato della ripresa dei campionati. Secondo lo storico braccio destro di Silvio Berlusconi sarebbe meglio per tutti finire la stagione; Galliani ha anche proposto possibili soluzioni per far fronte ad un’emergenza che ha colto impreparati un po’ tutti, a partire dai rappresentanti del mondo calcistico.

Leggi anche: Scaroni: “Siamo fiduciosi sulla ripresa dei campionati”

Galliani: “L’importante è concludere la stagione, anche dopo settembre”

Adriano Galliani è stato intervistato da Il Giornale ed ha parlato della ripresa dei campionati. L’ex ad rossonero, oggi dirigente del Monza, ha detto: <<Dobbiamo decidere ma per me non c’è dubbio, la soluzione migliore è finire i campionati. La prima data utile potrebbe essere giugno, ma se non ce la faremo potremmo anche spostare il tutto; per quanto mi riguarda la stagione potrebbe terminare anche oltre settembre, per poi ripartire nel 2021>>. Galliani ha anche proposto una soluzione: <<Per la stagione 2020-2021 si potrebbe dividere la Serie A in due gironi da dieci squadre: le prime quattro o le prime otto si sfiderebbero ai play off per l’assegnazione dello scudetto. In questo modo il torneo durerebbe soltanto cinque mesi. Ovviamente questa sarebbe la soluzione da attuare nel caso in cui non si riuscisse a finire questa stagione entro agosto. Vedremo, ma ripeto: è bene che i campionati vengano conclusi, ne guadagnerebbe l’intero sistema calcio>>.

COMMENTA L'ARTICOLO