FIFA, al via domani la sperimentazione del fuorigioco semiautomatico in Qatar

Foto: sito ufficiale Alfredo Pedullà

Domani sarà il giorno della sperimentazione della tecnologia del fuorigioco semiautomatico. Tutto questo avverrà con dei test nella Coppa araba 2021. Pierluigi Collina, Chief Refereeing Officer della Fifa, ha parlato così a Fifa Tv:

“Questi test che si svolgeranno in Qatar sono la prova più importante fin qui. La tecnologia ha un ruolo sempre più importante e utile per quanto riguarda la preparazione pre-partita e il processo decisionale durante le gare. In caso di fuorigioco, si analizzano due aspetti principali: la posizione dei giocatori e il loro coinvolgimento nel movimento. La tecnologia è sempre d’aiuto ma poi la valutazione di un’irregolarità nel gioco resta sempre nelle mani dell’arbitro. 

Johannes Holzmuller, direttore della tecnologia e dell’innovazione nel calcio, ha spiegato quali sono i dettagli di questa tecnologia:

Ci sarà una telecamera installata sotto il tetto di ogni stadio. I dati di tracciamento degli arti estratti dal video verranno inviati alle sale operative. L’operatore del replay potrà avere a disposizione in tempo reale la linea del fuorigioco calcolata e il punto di calcio rilevato. Immediatamente verranno mostrati al VAR. Alla Coppa Araba 2021 l’assistente VAR, in una stazione di fuorigioco apposita, avrà l’opportunità di confermare e convalidare le informazioni”.

LEGGI ANCHE: Caso plusvalenze, il Codacons va giù duro contro la Juve. E Fedez ironizza: “State tranquilli, non tifo nessuna squadra” 

LEGGI ANCHE: Inter, il punto sulle condizioni di Darmian e Ranocchia. Il comunicato del club 

Fonte: ANSA