Eder mette in guardia l’Inter: “Suning? Sono dei bugiardi. Lasciati senza stipendio e senza il permesso di giocare in altri club”

In un’intervista all’Oriental Sport Daily, l’ex attaccante dell’Inter e dello Jiangsu ha lanciato delle bordate contro Suning, provando in qualche modo a mettere in guardia i nerazzurri riguardo i loro proprietari.

Eder si scaglia contro Suning. In un’intervista all’Oriental Sport Daily, l’ex attaccante dell’Inter (recentemente in forza allo Jiangsu, l’ormai ex squadra cinese gestita da Suning scioltasi ufficialmente negli scorsi giorni) ha rilasciato dichiarazioni molto dure nei confronti della proprietà della famiglia Zhang, provando in un certo senso a mettere in guardia gli stessi nerazzurri circa le personalità che la gestiscono. Queste le sue parole.

“Suning non vuole più investire nel calcio. Posso dire che hanno mancato di rispetto a tutti i dipendenti e ai giocatori, ci hanno semplicemente lasciato senza stipendio e non ci hanno permesso di giocare in altri club. Abbiamo fatto un’impresa per Suning Group, ma non siamo stati rispettati. Se il gruppo Suning fallisse, potrei anche capirlo. Siamo stati rinchiusi in hotel per diversi mesi, diffondendo il nome di Suning nel mondo, ma abbiamo ricevuto un trattamento del genere senza alcun rispetto. Non è possibile. Sono stati dei bugiardi. Il Direttore Generale ci aveva detto che con il tempo ci avrebbe dato quanto ci spettava, ma non ha mai rispettato quello che ci aveva promesso”.

Fonte dichiarazioni: Tuttojuve.com.

Potrebbe interessarti anche: le parole di Andrea Pirlo in conferenza stampa.

Tags:

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Tutte le notizie su Estero . Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale. Potrai trovare notizie dalla Serie A ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads