De Zerbi:”Shakhtar scelta giusta, le italiane non mi convincevano”

Foto: sito ufficiale Sassuolo

De Zerbi alla Gazzetta dello Sport sulla scelta dello Shaktar:”Lasciato situazione di comfort per ripartire da zero”

Roberto De Zerbi ha parlato per la prima volta alla Gazzetta dello Sport dopo il suo ingaggio come allenatore dello Shakhtar Donetsk. L’ex tecnico del Sassuolo ha spiegato così la sua scelta:«Sarà un’avventura difficile, ma molto stimolante. E in questa scelta è venuto fuori Roberto, l’uomo oltre  l’allenatore. Ho lasciato una situazione di comfort a Sassuolo per ricominciare da zero: mi metto alla prova per vincere qualcosa». Le proposte italiane non lo hanno convinto:«Qualche squadra italiana mi ha chiamato. Non so se se quelle squadre avrebbero potuto fare un po’ di più per convincermi.  Credo che la scelta sia giusta: ciò che mi fa stare bene è lavorare a modo mio. Quando ho capito che nel Sassuolo sarebbe stato difficile fare di più ho iniziato a guardarmi attorno e lo Shakhtar mi ha convinto dal punto di vista tecnico mentre le opzioni italiane non mi stimolavano.»

Leggi anche: L’Ungheria chiama Donadoni: contatto con il Ferencvaros