Caso Suarez, le dichiarazioni di Fabio Paratici prima di Juventus-Torino

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Le parole del dirigente bianconero Fabio Paratici prima del calcio d’inizio di Juventus-Torino

LE DICHIARAZIONI DI PARATICI

Torna alla ribalta il caso Suarez. Di mezzo ci sarebbe Fabio Paratici, dirigente della Juventus, che sarebbe coinvolto nell’esame farsa del giocatore uruguaiano in estate. Suarez aveva passato un esame di italiano presso l’Università di Perugia, per poter approdare a Torino e vestire la maglia bianconera. Paratici ha parlato dell’indagine aperta nei suoi confronti nel pre-partita di Juventus-Torino, il Derby della Mole. Le sue parole: “Il comunicato del club chiarisce tutto. Sono tranquillo e sereno. Sulle parole di Paola De Micheli, vi dico che sono suo amico da quando eravamo ragazzi. Ha chiarito la sua posizione e non avrei altro da aggiungere. Credo che non sia opportuno parlare con me. Bisognerebbe parlare con chi sta seguendo l’indagine. Siamo avanti con il percorso di crescita del gioco di Pirlo. Adesso Andrea sta riuscendo a sviluppare determinate idee e notiamo miglioramenti in ogni partita. Sapevamo che ci sarebbe stato un percorso da fare”

Fonte foto: Juventus Instagram

LEGGI ANCHE:

LIVE TJ – JUVENTUS-TORINO – Formazioni ufficiali: giocano Chiesa e Bentancur, out Berna e Arthur

Il problema della Juventus si chiama Fabio Paratici

COMMENTA L'ARTICOLO