Calcioscommesse, dieci anni dopo Signori viene assolto: “Questo tempo non me lo restituirà nessuno”

Fonte foto: Profilo Twitter Lazio

SEGUICI SU

A distanza di dieci anni dall’accusa per aver falsato il risultato di Piacenza-Padova, Giuseppe Signori è stato assolto con formula piena dal Tribunale di Piacenza. L’ex capitano del Bologna ha vinto la causa perché: “Il fatto non sussiste”. Queste le sue parole appena dopo la sentenza:

Finalmente dopo dieci anni giustizia è stata fatta. Certo, questo tempo non me lo può ridare nessuno, ma per me è comunque una grossa rivincita. Ho combattuto, certo della mia innocenza, per essere riabilitato a livello sportivo: adesso spero che a questa vittoria ne seguano altre“.

COMMENTA L'ARTICOLO