L’epidemiologo Matteo Bassetti, con un post su Facebook, ha espresso la sua opinione sulla riapertura di musei e teatri rispetto agli stadi, in cui la presenza di pubblico è ancora vietata.

“Da domani riapriranno teatri e cinema anche al chiuso. Gli stadi no. Eppure gli stadi sono all’aperto e con una capienza ridotta al 10-15% potrebbero consentire tutti i distanziamenti del caso. Trovo che gli stadi con adeguate misure di sicurezza siano sicuri dal punto di vista del contagio. Perché non lavorare per disputare almeno le due ultime partite del campionato di Serie A con una parte del pubblico?
Sarebbe anche questa una decisione di buon senso. Forse è per questo che non è stata ancora presa.”

Fonte: Tuttocampo.it

Leggi anche: Cessione Inter: Suning cerca l’accordo con Bain Capital

Articolo precedenteLa Serie B torna su Sky: diritti TV 2021-2024 assegnati all’emittente
Articolo successivoMarchetti: “Milan e Juve rischiano di rimanere fuori dalla prossima Champions. Conte? Chiede chiarezza”