Antonio Cabrini ricorda Paolo Rossi: “Abbiamo diviso dieci anni di camera in Nazionale, era un grande amico”

Intervenuto su Rai Radio2, Antonio Cabrini ha voluto ricordare il compianto Pablito, raccontando anche un aneddoto sui trascorsi in Nazionale.

Antonio Cabrini, intervenuto nella trasmissione radiofonica di Rai Radio2 “Il lunatico”, ha voluto spendere qualche parola sull’amico e compianto Paolo Rossi. Queste le sue parole.

“Io e Paolo Rossi abbiamo diviso dieci anni di camera in nazionale, lo conosco come le mie tasche, era una persona e un ragazzo meraviglioso, sempre col sorriso pronto, sempre pronto a scherzare, a sdrammatizzare, sia fuori dal campo che in campo, era una grande persona, un grande amico”.

L’ex difensore della Nazionale ha poi raccontato un aneddoto risalente proprio ai tempi in maglia azzurra: “Ricordo quando entravano in camera nostra prima Tardelli, che dormiva pochissimo, e poi arrivava Bearzot che prima voleva mandare tutti a letto ma poi rimaneva con noi fino a notte fonda per parlare di calcio”.

Fonte dichiarazioni: Tuttosport.

Potrebbe interessarti anche: l’editoriale della redazione sulle conseguenze dell’eliminazione dalla Champions della Juventus.

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads