Anche l’ECA contro la “superlega europea”. Il comunicato ufficiale:

Fonte foto: Logo ufficiale ECA

Anche l’ECA (European Club Association), dopo quella di condanna dell’UEFA, ha preso una posizione riguardo alla creazione di una superlega esclusiva ai top club e alternativa alla Champions League.
Vi lasciamo qui di seguito il comunicato per intero:

“Alla luce di quanto riportato oggi, circa una cosiddetta Lega separata, l’ECA in qualità di rappresentante di 246 club europei, ribadisce il suo dichiarato impegno a lavorare sullo sviluppo del modello delle competizioni UEFA, insieme all’UEFA stessa, per il ciclo che inizierà nel 2024 e che l’ECA si opporrebbe ad un ‘modello di Superlega chiusa’, cui si riferiscono i media. 

L’ECA vuole fare riferimento alla posizione presa dal suo board esecutivo nell’ultimo meeting del 16 aprile, ovvero che supporta l’impegno di lavorare con l’UEFA ad una rinnovata struttura del calcio europeo dal 2024, includendo i cambiamenti proposti per le competizioni UEFA dal 2024. Con il supporto dell’ECA, al Comitato Esecutivo UEFA viene chiesto di approvare questi impegni al meeting del 19 aprile insieme agli sforzi di raggiungere un accordo sui rapporti futuri tra ECA e UEFA. 

Il board esecutivo dell’ECA si riunirà nei prossimi giorni per prendere le decisioni migliori alla luce di ogni ulteriore sviluppo della questione”. 

FONTE: www.gianlucadimarzio.com

Leggi anche: Conte: “Parlare ora di mercato non ha senso. Sono orgoglioso di questi ragazzi”

Leggi anche: Fiorentina, Lirola chiaro: “Voglio restare a Marsiglia, ma non dipende da me”

Leggi anche: Atalanta, Gasperini: “Battuta una Juventus forte. Adesso sanno che possono perdere contro di noi”

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.