Il conduttore televisivo Amadeus, dopo la sua esperienza a Sanremo, ha commentato  durante un’intervista a Tuttosport l’esperienza dell’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic sul palcoscenico canoro. Le sue parole:

SANREMO – «Ho condiviso con Zlatan una bellissima esperienza a Sanremo dove lui si è calato con grande umiltà e voglia di dare il massimo. Per lui calcare il Teatro Ariston è stata un’emozione, ha provato sensazioni simili a quelle sentite in alcuni grandi stadi d’Europa. Si è messo a disposizione con grande professionalità e devo dire che non avevo dubbi in questo senso, ma sono rimasto sorpreso dalla persona. Ibra è un campione, ma io ho conosciuto anche Zlatan, una persona molto simpatica, con un sorriso che ti conquista»

COMPLEANNO – «Gli faccio davvero tanti auguri. Ha carisma, credibilità e forza, ha tante componenti che lo hanno reso Ibrahimovic, un personaggio totale. Non si arrende mai, vuole sempre arrivare al top, è un esempio per tutti. Certo, ha avuto qualche infortunio ultimamente, ma resta un Highlander, che a 40 anni è ancora lì a lottare. Penso sia straordinario quello che ha fatto, sta facendo e farà».

Leggi anche: Calciomercato: gli occhi del Milan sono tutti per Núñez del Benfica, è sfida con Inter e Altetico. I dettagli

Articolo precedenteCalciomercato Milan, il retroscena: Szczesny vicino ai rossoneri
Articolo successivoLazio, che botta! Sarri: “Siamo arrivati scarichi, ci sta una partita persa. Acerbi? Rosso calcolato nel copione della partita”