All’Inter è durato un solo anno: cessione in Estate, decisione di Marotta

Foto: sito ufficiale Inter

L’Inter continua la sua marcia verso la vetta della Serie A, con l’obiettivo di consolidare il proprio primato, ma anche con lo sguardo rivolto alla Champions League e alle rotazioni necessarie per affrontare al meglio gli impegni futuri.

Simone Inzaghi, alla guida della squadra nerazzurra, si prepara a gestire le prime rotazioni, anche considerando l’infortunio di Acerbi e le necessità di freschezza in vista della sfida contro l’Atletico Madrid.

Le alternative non mancano: de Vrij prenderà il posto di Acerbi in difesa, mentre Dumfries e Carlos Augusto potrebbero ottenere opportunità sugli esterni. In centrocampo, il tridente titolare sembra essere la scelta più probabile, mentre in attacco Arnautovic potrebbe prendere il posto di uno tra Lautaro e Thuram.

Una situazione particolare coinvolge Frattesi, centrocampista pagato a peso d’oro e recentemente tornato da un periodo di infortunio. Sebbene abbia dimostrato talento nei pochi scampoli di gioco, si trova a competere con Barella, rendendo incerto il suo futuro nell’Inter.

Il giornalista e opinionista Sandro Sabatini solleva l’ipotesi di un possibile scenario clamoroso: se Barella resterà a lungo termine, Frattesi potrebbe essere considerato sul mercato la prossima estate. Nonostante il suo potenziale e il buon rendimento, le scarse opportunità potrebbero spingerlo verso altre destinazioni, alimentando così il dibattito sul futuro del giocatore.

La concorrenza con Barella, sia in club che in Nazionale, potrebbe influenzare le decisioni future di Frattesi e dell’Inter, aprendo a possibili sviluppi sul fronte del mercato estivo.