HOME>DILETTANTI>Virtus Castel Frentano – non passa la pareggite

Virtus Castel Frentano – non passa la pareggite

Di Mattia Di Battista - il 24 Marzo 2019

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Quarto pareggio consecutivo per la Virtus Castel Frentano che non riesce a battere la capolista Fossacesia 90, dopo una partita giocata bene, con un pubblico da grandi occasioni, ma nella quale è mancato il gol.

Virtus Castel Frentano-Fossacesia 90: equilibrio sostanziale nella prima frazione

Comincia bene la Virtus con Giordano che, su corner, calcia tutto solo impegnando il portiere avversario Suriani che si distende e devia il pallone. Risponde il Fossacesia 90 con l’ex Giammarino che devia di testa una punizione dalla trequarti, con palla alta sulla traversa. Partita gradevole con la Virtus che si fa apprezzare per intraprendenza e il Fossacesia 90 che si oppone con la sua organizzazione, dimostrando di essere nei quartieri alti della classifica non per caso. Con il passare dei minuti, però, non creano occasioni particolari. Entrambe sbagliano molti passaggi, soprattutto per il terreno di gioco non all’altezza della cornice. La gara non si sblocca e il primo tempo finisce a reti inviolate.

Virtus Castel Frentano-Fossacesia 90: gli sforzi della Virtus non vengono premiati con il gol

La ripresa si apre con i padroni di casa che spingono forte, sfiorando il gol in un paio di occasioni su palla inattiva. Al 9′ percussione del giovane Nasuti che mette in mezzo, ma nessuno riesce a deviare in rete. La Virtus Castel Frentano preme costantemente nell’area avversaria. Al 21′ ancora Nasuti penetra in area e inventa un tiro-cross che lambisce la linea di porta, senza che nessuno riesca a spingere la palla dentro. Al 36′, dopo un monologo giallorosso, gli ospiti si affacciano in attacco con l’altro ex Caporale che sfiora il gol con un tiro a giro che si spegne sul fondo. Sul versante opposto, Amore calcia in movimento sfiorando il palo. Allo scoccare del 90′, altra occasione per la Virtus con il neo entrato Perrucci che calcia alto da buona posizione. Finale all’insegna del motto “tempesta e impeto” per i giallorossi che ci provano fino all’ultimo. Il Fossacesia 90 rimane in dieci per l’espulsione del difensore Rapino nel recupero, ma i padroni di casa non ne approfittano. Finisce ancora una volta in parità.

TABELLINO

Virtus Castel Frentano (4-3-1-2): Di Campli; Di Martino, Crognale, Giordano, Ciccocioppo; Campitelli (41′ st Perrucci), Lombardi (32′ pt Di Giulio), Nasuti (32′ st Mata); Pellicciotta (23′ Russi); Teti (16′ st Cristofalo), Amore. A disposizione: D’Amico P., Di Giulio, Perrucci, D’Amico A., Mata, Diakite, Cristofalo, Russi, Piccirilli. Allenatore: Marco Piccirilli.

Fossacesia 90 (4-3-3): Suriani; Natale N. (43′ st Marrone), Polsoni, Rapino, Caporale;Paolucci, Remigio, Paone; Polsoni R.(30′ st Moretti),Giammarino, Dumitriu A disposizione: Sorrentino, Lanci, Natale L., Gialleonardo, Marrone, Moretti, Arrizza, Natale G., Di Campli. Allenatore: Antonio Di Florio

ARBITRO: Sig. Francesco Battistini, Sez. AIA di Lanciano.

AMMONITI: 14′ st Giammarino (Fossacesia 90), 27′ st Crognale (Virtus), 37′ st Natale G., 44′ st Marrone (Fossacesia 90).

ESPULSI: 45’+3 st Rapino (Fossacesia 90)

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...