HOME>SERIE C>Serie C: il Catanzaro pareggia 1-1 contro la Cavese

Serie C: il Catanzaro pareggia 1-1 contro la Cavese

Autore:

Pubblicato il: 2 Dicembre 2018 alle 19:01

Al Catanzaro non riesce la quinta vittoria, contro la Cavese le aquile pareggiano 1-1 e restano al quinto posto in classifica. Le aquile di mister Auteri schierano il 4-3-3 con Infantino, Giannone e Fischnaller i attacco mentre la Cavese schiera il 4-3-3 con Rosafio, Flores Heatley e Tumbarello in attacco.

Prima del calcio d’inizio un minuto di raccoglimento in memoria di Antonio Paparazzo e la deposizione di un mazzo di fiori del capitano odierno del Catanzaro Riggio sotto la curva ” Massimino Capraro

Uno striscione esposto dalla ” Massimo Capraro ” all’esterno dello stadio in onore di Antonio Paparazzo

Pronti via e subito Catanzaro pericoloso al minuto 3 : scambio sulla fascia sinistra tra Favalli e Giannone che fa partire un cross di esterno per Statella, il numero 11 giallorosso schiaccia di testa ma il pallone finisce fuori. Un minuto dopo Cavese pericolosa : dribbling di Rosafio che crea scompiglio nella difesa giallorossa , retropassaggio per Migliorini, che serve a sinistra Tumbarello , il numero 14 dei campani fa partire un cross che viene salvato da Riggio in angolo.

Al minuto 9 pericolosa ancora la Cavese : Migliorini serve Rosafio ma la triangolazione tra quest’ultimo e Heatley non si conclude. Un minuto dopo pericoloso il Catanzaro : Favalli crossa per Fischnaller ma è strepitoso il difensore campano Manetta a negare la gioia del goal al numero 21 giallorosso. Al minuto 17 Cavese vicina al vantaggio : gran giocata sull’asse RosafioLia , quest’ ultimo viene servito da Rosafio , Lia crossa alla ricerca di Flores ma l’attaccante numero 18 non arriva sulla sfera. Un minuto più tardi ci prova Iuliano ma il tiro del numero 8 giallorosso sfiora il palo. Al minuto 23 azione di Favalli che salta Palomeque e crossa alla ricerca di Giannone ma il numero 10 non riesce a mettere ne precisione ne potenza al tiro. Un minuto più tardi Cavese vicina ancora al vantaggio : Favasuli si accentra e serve Tumbarello che calcia a rete ma Furlan è bravissimo a smanacciare e a salvare le aquile. Al minuto 28 Catanzaro vicino al vantaggio : Fischnaller con una grande giocata serve Favalli ma il numero 13 giallorosso a tu x tu con De Brasi fallisce il vantaggio delle aquile . Al minuto 34 Catanzaro ancora vicino al vantaggio : giocate sull’asse Fischnaller – Giannone quest’ ultimo serve Favalli , il numero 13 giallorosso fa partire un tiro che viene deviato da Bruno in corner. Al minuto 38 altra azione pericolosa per il Catanzaro : errore di Bruno che serve Giannone, il numero 10 giallorosso serve Fischnaller , l’ex calciatore dell’Alessandria anziché tirare in porta, serve Infantino ma il passaggio viene intercettato dalla difesa campana. Dopo 30 secondi azione pericolosa di Rosafio , il cui tiro viene deviato in maniera provvidenziale da Nicoletti in calcio d’angolo. Un minuto dopo altra azione pericolosa della Cavese :Flores serve all’indietro Tumbarello , assist di quest ‘ultimo per Rosafio ma il lancio è troppo lungo per il numero 7 campano. Tre minuti più tardi, altra conclusione di Iuliano ma il pallone finisce sul fondo . Dopo 45 minuti, si conclude un bel primo tempo con il parziale di 0-0 tra Catanzaro e Cavese.

Dopo due minuti del secondo tempo, azione pericolosa della Cavese : Lia serve Palomeque , conclusione in acrobazia di quest ‘ultimo che finisce alta sopra la traversa. Un minuto più tardi Cavese pericolosa : Lia serve ancora la corrente Palomeque che crossa per Tumbarello , conclusione del numero 14 campano che finisce, è il preludio al vantaggio della Cavese.

Due minuti più tardi arriva il vantaggio della Cavese : Tumbarello serve Favasuli, l’ex Vibonese serve Rosafio ma il tiro viene smorzato dalla difesa giallorossa ma sulla ribattuta Flores Heatley tutto solo porta in vantaggio la Cavese . Due minuti più tardi arriva la reazione del Catanzaro : cross di Favalli per Giannone che prova a deviare in rete, sul colpo di testa del numero 10 giallorosso presunto tocco di braccio di Inzoudine ma per Meleleo è semplicemente calcio d’angolo. Sul calcio d’angolo colpo di testa di Celiento che viene parato facilmente da De Brasi . Al minuto 56 tiro dal limite di Iuliano che finisce sul fondo, un minuto più tardi Catanzaro vicino ancora al pareggio : passaggio di De Risio per Fischnaller, conclusione del numero 21 giallorosso che trova la parata di De Brasi. Al minuto triplo cambio per il Catanzaro entrano Kanoute, Maita e Ciccone al posto di De Risio, Favalli e Fischnaller, al minuto 60 primo cambio per la Cavese entra Licata al posto di Inzoudine . Un minuto dopo ci prova Giannone su calcio di punizione ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Al minuto 67 pareggia il Catanzaro : grande triangolazione sulla destra tra Maita, Ciccone e Statella, cross del numero 11 giallorosso per Kanoute che tutto solo batte De Brasi , per il numero 17 giallorosso si tratta del terzo goal in campionato. Un minuto dopo altri cambi pe le due squadre : nel Catanzaro entrano Repossi ed Eklu al posto di Iuliano e Giannone mentre per la Cavese entrano Mincione e Bruno al posto di Palomeque e Bettini. Al minuto 79 ci provano i giallorossi : cross di Statella per Infantino ma la palla si spegne sul fondo . Un minuto più tardi, Cavese vicinissima al vantaggio : Bettini parte in contropiede , fa partire un diagonale che trova la super parata di Furlan , sulla ribattuta Flores Heatley calcia clamorosamente sul fondo. Al minuto 82 infortunio al guardalinee e partita sospesa per 3 minuti. Al minuto 91 tiro di Eklu palla che finisce di poco sul fondo , al minuto 97 tiro di Kanoute che trova la deviazione di un difensore della Cavese . Dopo 9 minuti di recupero, il signor Meleleo decreta la fine del match. Grazie a questo pareggio il Catanzaro aggancia il Catania al quarto posto a quota 24 punti mentre i campani salgono a quota 16 punti, nel prossimo turno le aquile saranno di scena domenica a Francavilla mentre i campani ospiteranno il Potenza

Gli applausi della curva “Massimo Capraro” ai calciatori giallorossi al termine del pareggio casalingo contro la Cavese