Home>CHAMPIONS LEAGUE>Champions League: Mou sbanca lo Stadium!

Champions League: Mou sbanca lo Stadium!

Vittoria per Josè Mourinho all’Allianz Arena, che mette a sedere la Juventus per 2-1 al 90′. Nel primo tempo la Juventus domina in lungo e in largo ma non riesce a portarsi in vantaggio; nella ripresa con maggior veemenza la Juventus passa in vantaggio con un gol al volo di Ronaldo al minuto 65, su assist di Bonucci. Il Manchester United non demorde e al minuto 86 pareggia i conti su calcio di punizione con Mata. La partita sembra avviarsi alla fine con un pareggio, ma invece al minuto 90 su calcio di punizione dopo un rocambolesco rimpallo su Bonucci; il Manchester trova il gol del 2-1.

Di seguito riportiamo le parole di Mourinho:

“Sono stato insultato per 90 minuti. Sono venuto qui per fare il mio lavoro, alla fine non ho offeso nessuno; ho soltanto chiesto di sentire un po’ di più. Forse a freddo non avrei dovuto farlo. Ma la gente insultava la mia famiglia e la famiglia interista, questa è la mia reazione”.

Ecco le parole di Allegri:

Ci sono rimpianti per le tante occasioni non sfruttate? “Nel calcio bisogna fare più gol degli altri, ma anche non prenderli. Bisogna accettare questa sconfitta e fare tesoro di una situazione del genere”.

La reazione di Mourinho dopo la vittoria all’indirizzo dei tifosi bianconeri? “Io ho le mie reazioni, lui le sue. Non giudico gli altri, dico solo che la mia squadra ha fatto una bellissima partita. Purtroppo, anche in campionato, non riusciamo a portarci sul 2 o 3-0 quando lo meritiamo. Bisogna lavorare in tal senso”.