Home>SERIE A>Udinese-Milan 0-1: ancora Romagnoli all’ultimo respiro

Udinese-Milan 0-1: ancora Romagnoli all’ultimo respiro

Che partita alla Dacia Arena. Un buonissimo Udinese mette in difficoltà un Milan decimato dagli infortuni,che però nel secondo tempo ruggisce. Romagnoli decide nel giro di una settimana ben due partite negli ultimi minuti .

Partenza a raffica da parte di gara entrambe le squadre. Il primo squillo è rossonero e arriva al 7′. Cross di Laxalt in mezzo e girata di Higuain. Musso para facilmente . L’Udinese poi alza il ritmo e prova a schiacciare i rossoneri. I friulani mettono paura a Donnarumma prima con la botta da fuori di Mandragora,che esce non di molto, e poi con il tiro in area di rigore di Lasagna. Anche se l’Udinese sembra voler fare la partita, c’è un generale equilibrio. Al 20′ i bianconeri ci riprovano con Ter Arest,che manda a lato dopo un cross basso di Lasagna. Al 29′ risponde il Milan con il calcio di punizione di Suso,il migliore dei rossoneri in questo primo tempo. Lo spagnolo batte in porta,ma Musso non si fa sorprendere e respinge in angolo. Al 38′ però i rossoneri perdono un altro giocatore. Higuain,dopo uno scontro con Mandragora,è costretto ad uscire per Castillejo. L’argentino risente un dolore nella zona dell’osso sacro. Il Milan inizialmente va in difficoltà dopo questo episodio,avendo perso l’attaccante di riferimento e avendo giá parecchi infortunati. Ma i rossoneri non si danno per vinti e al 43′ Laxalt in una riparyenza lancia Cutrone,che calcia bene davanti a Musso,il quale però è bravissimo a respingere. Primo tempo molto divertente con ritmi costantemente alti,anche se mancano ancora i gol.

Nel secondo tempo l’Udinese riparte ad alti ritmi . Al 49′ Abate salva su Pussetto,che aveva la palla tra i piedi davanti a Donnarumma. Il Milan soffre e l’Udinese attacca aggressivamente . La partita è condita da tante imprecisioni, che però aumentano i ribaltamenti di fronte. Al 57′ il Milan torna ad essere pericoloso, con il fantastico tiro del subentrato Castillejo. Musso compie una parata fantastica. I rossoneri adesso premono,mente i bianconeri sembrano stanchi. Al 59′ Castillejo offre uno stampo eccellente ,per poi servire Suso ,che ,da solo, si mangia un gol. Il Milan prova a vincerla mantenendo piú possesso palla. Vari tiri da una parte e dall’altra ,e tanti infortuni che costringono l’arbitro a dare un recupero sostanzioso. Al 94′ Nuyntinck,subentrato, si fa espellere dopo un fallo da dietro su Castillejo. Si va oltre il recupero,date le varie perdite di tempo. E quando sembrava che il pareggio potesse essere il risultato finale,Oboku offre il gol ai rossoneri. Il bianconero perde palla e regala la ripartenza agli avversari, che dopo vari passaggi al limite dell’area,liberano al tiro il capitano Romagnoli ,il quale insacca al 97′ il gol della vittoria.

MARCATORI: 90+7′ Romagnoli(MI)