HOME>SERIE C>Serie C: Errori di Zufferli … Del resto i colori erano quelli

Serie C: Errori di Zufferli … Del resto i colori erano quelli

Autore:

Pubblicato il: 21 Ottobre 2018 alle 17:35

Passano gli anni, si fanno nuove regole, si migliora la tecnologia, ma quando si tratta di Catanzaro  c’è sempre qualcosa che non funziona.

Il Catanzaro perde 3-0 contro la Juve Stabia non solo per gli errori sotto porta ma anche per le decisioni arbitrali del signor Zufferli di Udine. Subito dopo 24  secondi l’arbitro non concede  ( inspiegabilmente) un calcio di rigore alle aquile per un netto fallo di mano di Troest sul tentativo di cross di Statella (lo stesso fallo da  rigore assegnato contro il Catanzaro nella sfida di Caserta) .

Il calcio di rigore netto non concesso alle aquile

 

Al minuto 6 viene annullato un goal alla Juve Stabia (molto contestato da mister Caserta in sala stampa) . Al momento del cross di Mastalli , Aktou  si trova in posizione di fuorigioco .

Il goal della Juve Stabia annullato correttamente dal signor Zufferli

 

Al minuto 57 segna la Juve Stabia  che segna Allievi su calcio piazzato . Al momento della battuta del calcio di punizione di Calò , Allievi si trova in chiara  posizione di fuorigioco

 

Goal della Juve Stabia in netto fuorigioco

 

Al minuto 80 la Juve Stabia segna il terzo goal in contropiede con Mastalli. Paponi recupera palla  su Maita ma commettendo un fallo e l’azione non viene inspiegabilmente fermata dal signor Zufferli . Questi episodi sono stati molto contestati dal tecnico del Catanzaro Auteri che ha accusato Zufferli di non avere la statura mentale per il campionato della Serie C. Se non altro, a differenza degli anni scorsi, questa volta qualcuno ha deciso di alzare la voce, soprattutto per il grande blasone di cui gode il Catanzaro , non sarà sufficiente a cambiare e/o migliorare la situazione.

Il fallo di Paponi su Maita ( il signor Zufferelli non ferma l’azione ) foto : oggi sud

 

L’arbitro è il signor Zufferli proveniente dalla sezione AIA di Udine . Non è conosciuto come i vari Rocchi , Valeri , Massa o Maresca ma è molto bersagliato per i suoi continui errori arbitrali . In Como- Racing Roma della stagione 2014/2015  l’arbitro friulano espelle un calciatore del Como per un fallo a centrocampo che meritava un giallo  poi non concede inspiegabilmente un calcio di rigore al Como .

Il corriere lucano il 24 dicembre 2017 scrive su Zufferli” Zufferli di Udine non ha sbagliato . Non ha dato due rigori fasulli al Matera e negato uno solare all’ Akragas  No . Ha fatto di peggio . Ha arbitrato dando una netta impressione di sbagliare deliberatamente . Come lo studente che sbaglia pure a copiare e si fa scoprire. Se non è rigore questo , niente è rigore . Ma lui non solo non è pronto a niente, ma li a due metri , vede chiaramente ha il tempo di pensarci e non fa una piega.  Non alza  neanche le braccia per dire di continuare . Anche in questo caso come paralizzato dalla coscienza che gli rimorde dentro”. E’ ora di fare una pulizia nel sistema arbitrale !!!!….

 

Photos credits: Romana Monteverde