La Virtus Castel Frentano soffre ma porta a casa i tre punti in rimonta.

13 Gennaio 2019 - 16:45 di [ Articolo letto: 214 volte ]

La Virtus Castel Frentano s’impone in trasferta contro lo Sporting Altino, vincendo una partita molto sofferta in rimonta.

Come all’andata, inizio sprint dello Sporting Altino che passa in vantaggio al 4′ minuto con una splendida azione corale, rifinita dal numero 11 D’Ippolito su assist del numero 10 Simone Braccia. I padroni di casa, sfiorano il 2-0 in altre tre occasioni: in particolare a nono minuto ancora con D’Ippolito che anticipa l’intervento del difensore castellino Giordano e calcia debolmente in diagonale con il pallone bloccato facilmente dal portiere avversario. Un minuto prima la Virtus si era fatta vedere con un tiro al volo di capitan Campitelli. Poi, al quarto d’ora, il giovane Nasuti ci ha provato con un tiro da posizione defilata in area, costringendo il portiere avversario Scutti alla respinta in angolo. Al 25′, invece, conclusione da lontano del numero 7 bianco-verde Giannobile con palla di poco alta sulla traversa. Al 33′ un tiro-cross di Mattia Mainella sfiora l’incrocio dei pali. Quattro minuti dopo è invece Pili a calciare da buona posizione, mandando la sfera a lato. Al 40′ il monologo degli altinesi prosegue con D’Ippolito che su un cross dalla sinistra spara alto con un tiro al volo a pochi passi dalla porta. Al 43′ si rivede la Virtus Castel Frentano con una improbabile conclusione di esterno destro da parte di Ciccocioppo; la mira è alquanto imprecisa. Virtus che, dopo essere stata letteralmente dominata dagli avversari, trova inaspettatamente il pareggio grazie ad una punizione magistrale dai 25 metri battuta da Lombardi allo scadere del primo tempo.

Ripresa. Pronti, via e la Virtus si mangia clamorosamente il gol del vantaggio con Russi che tutto solo, calcia di sinistro davanti alla porta, ma il pallone incredibilmente sul palo. Al 51′ D’Ippolito calcia rasoterra dal limite, pallone bloccato in due tempi da Di Campli. L’estremo difensore castellino al 53′ compie una grande parata su una sassata da 25 metri ancora di D’Ippolito, deviando il pallone in corner. Corner sul quale lo Sporting sfiora il nuovo vantaggio dopo una mischia furibonda.

Nel momento migliore dei bianco-verdi la Virtus Castel Frentano passa in vantaggio al 59′ con Loris Pellicciotta che s’inserisce in area insacca in rete un traversone rasoterra dalla destra. I giallorossi si svegliano dal letargo e diventano più pericolosi, anche se i padroni di casa sfiorano il pari al 67′ con il portiere castellino Gerardo Di Campli che anticipa con un gran riflesso il numero 4 altinese Pili, pronto a deviare in rete una punizione dalla trequarti battuta da Di Camillo. La formazione altinese insiste e all’82’ si rende pericolosa con una gran girata di D’Ippolito che costringe il portiere della Virtus Di Campli ad una grande prodezza per deviare il pallone in angolo.

All’85’, però arriva il 3-1 dei frentani: il neo entrato Di Nunzio segna su uno svarione clamoroso della difesa avversaria. Poco dopo è Taraborrelli ad avere l’occasione di calare il poker, ma si fa anticipare sotto porta dall’estremo difensore avversario. La gara si conclude dopo sei minuti di recupero con altri tre punti pesantissimi per la Virtus Castel Frentano.

TABELLINO:

Sporting Altino (4-3-1-2): Braccia V.; Braccia E , Mainella A., Travaglini, Di Franco; Pili, Di Camillo, Giannobile (69′ Di Matteo); Braccia S. (63′ Verratti);D’Ippolito, Scutti Mainella M. A disposizione: Scutti A., Schiena, Scutti P., Barbieri, Verratti, Di Matteo, Granato. Allenatore: Nicola D’Orazio.

Virtus Castel Frentano: Di Campli; Di Martino, Crognale, Giordano, Ciccocioppo (84′ Di Giulio); Campitelli, Lombardi, Nasuti (60′ Massimini); Pellicciotta (82′ Di Nunzio); Russi, Amore (76′ Taraborrelli). A disposizione: D’Amico P., Monfreda, Di Giulio, Taraborrelli, Perrucci, Massimini, Di Nunzio, Piccirilli, Esposito. Allenatore: Marco Piccirilli.

ARBITRO: Sig. Riccardo Marinelli, Sez. AIA di Chieti.

MARCATORI: 4′ D’Ippolito (Sporting), 45’+1 Lombardi (Virtus), 59′ Pellicciotta (Virtus), 85′ Di Nunzio (Virtus).

AMMONITI: 50′ Pellicciotta (Virtus), 64′ Giannobile (Sporting)